Impariamo i numeri giocando

/, Pedagogia/Impariamo i numeri giocando

Le seguente attività devono essere svolte sotto la sorveglianza di un adulto.
Nota: Per il 
Gioco #2 è importante che il bambino non venga lasciato senza supervisione con il materiale in mano.

Materiale: 
– n.11 tessere di archivio
– numeri dallo 0-10 scritti a mano o al computer e colorati a piacimento
– carta plastificata (lamina adesiva di facile applicazione) 40-50 cm. c.a.
– n.55 graffette colorate

Istruzioni:

1. Create i numeri dallo 0-10 in un foglio di carta, potete scriverli e poi colorarli voi oppure stamparli dal PC già colorati. Noi li abbiamo fatto a mano e colorati con gli acquarelli.

2. Incollateli nelle tessere di archivio lasciando uno spazio sotto il numero. Tagliate le tessere seguendo la forma del numero. Nello spazio in bianco lasciato sotto il numero scriverete il nome del numero. A vostra discrezione utilizzate la lingue che parlate in casa. Noi per esempio abbiamo usato l’Italiano, l’Inglese e lo Spagnolo. Ricordate di usare una calligrafia chiara e un carattere di medie dimensioni per scrivere il nome del numero così facendo sarà più facile per il bambino iniziare a identificare le lettere.

3. Ricoprite i numeri già tesserati con la lamina di plastica, anche sul retro. Tagliate ogni numero seguendo il contorno.

Una volta create le tessere potete cominciare a giocare. Per il momento vi propongo 4 attività iniziali.

Gioco 1: Contiamo

Mostriamo le tessere una ad una in ordine ascendente al bambino, per ognuna ripetiamo il numero e gliela diamo in mano in modo che lui possa osservarla. NOTA: Osservate il vostro bambino, se mostra interesse continuate liberamente. È utile non mettergli tutto a disposizione giacché il gioco diventa complicato da gestire.

Gioco 2: Assegniamo ad ogni numero la quantità giusta di graffette

Proponendo sempre una tessera alla volta e soprattutto in ordine, passiamo la tessera al bambino e diciamo il numero in essa scritto. Per lo zero spieghiamo che non si mette la graffetta. Diamo al bambino la quantità di graffette corrispondente al numero. Chiediamo al bambino di mettere le graffette sopra la tessera aiutandolo a contarle ad alta voce. Prendiamo la tessera e attacchiamo le graffette in modo da non disperderle per i prossimi giochi.

Gioco 3: Battiamo le mani contando

Mostriamo una tessera alla volta e diciamo il numero chiedendo al bambino di battere le mani contando con noi. Se il bambino non comprende la vostra richiesta dategli l’esempio, e aiutatelo prendendo le sue manine e battendole mentre contate insieme a lui.

Gioco 4: Caccia ai numeri

Appoggiate i numeri a caso su di una superficie, chiediamo al bambino di cercarli, ovviamente seguite l’ordine da 0 a 10.
Se il bambino prende il numero sbagliato è giusto dirgli che non è quello il numero, mantenendo un atteggiamento neutro e comunque evitando di arrabbiarvi o frustarvi, altrimenti non sarà più divertente, e rischierete di inviare al bambino il messaggio di non essere capace.
Una frase che potete usare è ”no amore, guarda bene, quello non è il 2 ma il 5 prova ora a cercare il 2.”
È importante dire al bambino il numero che ha sbagliato in modo da farlo comprendere qual’è la differenza tra quei numeri.

Questo è tutto per ora, spero vi sia piaciuta l’idea.
Buon divertimento!

 

 

 

2017-11-01T17:59:25+00:00 Giochi Educativi, Pedagogia|0 Commenti

About the Author:

Amanda
Laureata in scienze umanistiche con specializzazione in musica e lingue straniere. Antropologa e fotografo amatoriale. Pedagogista con vasta esperienza nel campo dell'insegnamento della musica e delle lingue. Interessata nella ricerca personale per evolversi come essere umano. Di mente creativa e forte iniziativa. Amante della vita, il continuo imparare che essa fornisce e la meditazione.

Scrivi un commento